Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ANAUNIA - Taio Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ANAUNIA - Taio


servizio del territorio per il territorio
Una realtà che guarda al futuro, profondamente radicata nel Territorio e lanciata in una missione di attenzione sociale.

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ANAUNIA - Taio - NEWS

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Incarichi amministrativi di vertice

ai sensi degli art. 15, comma 1 e 2, e art. 41, comma 2 e 3 del D.Lgs. 33/2013

In questa sezione sono resi pubblici i dati e le informazioni relative al titolare dell’incarico di Direttore.

Il Direttore è la figura dirigenziale apicale dell’A.P.S.P. ed è responsabile della gestione amministrativa, tecnica, economica, finanziaria e socio-assistenziale della medesima, nei limiti delle risorse, delle direttive e degli obiettivi assegnati dal Consiglio di amministrazione. Egli è responsabile della correttezza amministrativa nonché dell’efficienza ed efficacia di gestione in relazione alle risorse assegnate e alle attribuzioni conferite. Al direttore competono tutti gli adempimenti specificatamente previsti dalle vigenti normative e dal regolamento di organizzazione dell’azienda, nonché l’assolvimento degli obblighi derivanti dal disciplinare dell’incarico (contratto di lavoro) in vigore presso l’A.P.S.P. Competenze:

Riferimento normativo Allegati
Legge Regionale 21 settembre 2005, nr. 7 - Nuovo ordinamento delle IPAB - APSP art. 9 e art. 31
Statuto dell'A.P.S.P. art. 14 e art. 15
Regolamento di organizzazione dell'A.P.S.P. art. 8, art. 9 e art. 10
Regolamento del personale dall'art. 92 all'art. 96


Procedura di nomina

Il Direttore è nominato, con atto motivato, dal Consiglio di amministrazione fra soggetti in possesso del diploma di laurea di durata almeno quadriennale ed esperienza professionale e tecnica almeno triennale in ruoli direttivi nel settore pubblico o privato.

Il rapporto di lavoro del direttore è regolato da un contratto di diritto privato a tempo determinato di durata comunque non superiore a quella del mandato del Consiglio di amministrazione che lo ha posto in essere, eventualmente rinnovabile alla scadenza.

In alternativa al procedimento di scelta e di nomina del direttore come sopra descritto, il Consiglio di amministrazione può espletare una pubblica selezione, le cui modalità sono definite nel regolamento del personale.

Recapiti

Nominativo Ufficio Telefono E-mail
Fausto Flaim Via Thomas A. Edison n. 20 – Piano terra
38012 Predaia Fraz. Taio - TN
0463/467617


Estremi e atti di conferimento degli incarichi

Nominativo Atto di conferimento Incarico Durata dell'incarico
(dal/al)
Fausto Flaim Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 75 dd. 11.10.2004 Incarico di direzione: dott Fausto Flaim 1 novembre 2004 / 31 ottobre 2005
Fausto Flaim Determinazione del Presidente n. 66 dd. 04.11.2005 Assunzione con contratto a tempo indeterminato tempo pieno in qualità di direttore livello D Evoluto 1° posizione dott. Flaim Fausto 1 novembre 2005 / tempo indeterminato
Fausto Flaim Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 11 dd. 11.09.2008 Incarico di Direttore dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona "Anaunia" di Taio – Approvazione schema di contratto. 12 giugno 2008 / 11 giugno 2013
Fausto Flaim Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 18 dd. 20.08.2013 Rinnovo incarico di Direttore dell'A.P.S.P. Anaunia al Dott. Fausto Flaim. 21 agosto 2013 / 25 giugno 2018


Competenze e responsabilità

Profilo professionale Attività professionali Competenze professionali
Direttore
  1. Il Direttore collabora con il Presidente ed il Consiglio di Amministrazione per la predisposizione, nei termini previsti, degli atti di programmazione e rendicontazione.
  2. È responsabile e sovrintende alla gestione dell’Azienda nell’ambito delle proprie competenze così come stabilite dalla vigente normativa regionale, dallo Statuto e dal Regolamento di Organizzazione, perseguendo livelli ottimali di efficacia e di efficienza e garantendo l’unitarietà ed il coordinamento complessivo dell’azione amministrativa.
  3. Provvede ad attuare gli obiettivi assegnati che devono essere comunque adeguati e congruenti con le risorse messe a disposizione in sede di formazione del budget, secondo gli indirizzi impartiti dal Consiglio di Amministrazione e dal Presidente.
  4. A tal fine, al Direttore rispondono, nell’esercizio delle funzioni loro assegnate, i Responsabili di Area e tutto il personale dell’Azienda.
  5. Il Direttore sviluppa ogni attività idonea al raggiungimento dei fini sopra esposti, ed in particolare:
    1. traduce le linee di indirizzo espresse dagli organi politici in obiettivi, piani e programmi di attività e ne cura l’attuazione avvalendosi soprattutto dei Responsabili di Area;
    2. promuove lo sviluppo dell’APSP assicurando altresì ogni intervento di carattere organizzativo e gestionale, ivi compresa l’assegnazione delle risorse umane, finanziarie e materiali alle singole Aree, necessario al fine di superare ostacoli alla funzionalità ed all’efficienza dell’APSP medesima;
    3. attiva strumenti di analisi tramite indicatori di programmazione operativa che permettano di monitorare adeguatamente gli stadi di avanzamento della gestione e delle attività e gli eventuali scostamenti;
    4. è responsabile del budget e della gestione amministrativa e dei relativi sistemi di controllo e gestione;
    5. è dotato di autonomi poteri di spesa e di acquisizione delle entrate nonché capacità di impegnare l’APSP verso l’esterno, ponendo in essere tutti gli atti necessari a tal fine;
    6. esercita opera di promozione e supervisione dei progetti di rilevanza strategica per l’APSP;
    7. segue l’evoluzione del contesto ambientale ed istituzionale di riferimento al fine di assicurare il costante sviluppo dei servizi, innovando l’attività e comunque assicurando le condizioni di funzionamento dell’APSP;
    8. coordina e gestisce il personale e le risorse umane;
    9. formula ed attua proposte relativamente all’organizzazione dell’APSP secondo criteri di flessibilità, economicità e produttività;
    10. sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei Responsabili e ne coordina l’attività;
    11. cura le relazioni sindacali in qualità di delegazione trattante della parte pubblica;
    12. delega con atto formale alcune competenze al personale subordinato, dotato di qualifica adeguata; in tal caso il Direttore mantiene la responsabilità relativa all’andamento complessivo del procedimento;
    13. individua con atto formale le funzioni di responsabile del procedimento così come previsto dalle normative vigenti;
    14. cura la corretta applicazione delle leggi in materia di tutela, igiene e sicurezza sul posto di lavoro, delle pari opportunità, della privacy, provvedendo alla nomina delle figure prescritte dalla suddetta normativa ove non rientrante nelle competenze del Consiglio di Amministrazione. Esercita ogni altra competenza attribuitagli dalla legge, dallo Statuto e dai regolamenti dell’Ente.
Conoscenze di carattere amministrativo- gestionale

Conoscenza delle procedure anche informatiche di tipo amministrativo contabile

Capacità relazionali con particolare attenzione al lavoro di gruppo

Flessibilità operativa

Autonomia decisionale e di spesa


Curriculum

Nominativo Curriculum
Fausto Flaim Allegato


Retribuzioni

Retribuzioni riguardanti i ruoli in APSP che ricoprono incarichi dirigenziali di carattere apicale

Anno Nominativo Retribuzione
2015 Fausto Flaim Allegato


Retribuzioni Dichiarazione di inconferibilità e incompatibilità

Nominativo Incaraico Dichiarazione
Fausto Flaim Direttore Allegato